El Shaarawy e Cesvi in gol contro il Coronavirus: il progetto per aiutare gli anziani di Bergamo

Stephan El Shaarawy al fianco di Cesvi nella partita contro il Coronavirus: l'ex attaccante del Milan aiuta gli anziani di Bergamo

L’ex calciatore del Milan, Stephan El Shaarawy, scende in campo per sostenere gli interventi dell’organizzazione umanitaria Cesvi per la comunità bergamasca, tra le più colpite dall’emergenza Covid-19. Il noto calciatore, ora attaccante del Shanghai Shenhua, in questo momento di grande difficoltà si è attivato per offrire un aiuto concreto a Bergamo, sostenendo con una donazione i progetti dedicati alla popolazione over 65 di Bergamo.

Ho voluto dare il mio contributo a sostegno degli anziani soli e fragili della città di Bergamo, che è stata la più colpita dal Covid-19 in Italia – afferma Stephan El Shaarawy – l’ho fatto a fianco del Cesvi, che opera, proprio lì, da anni. – e aggiunge – Gli anziani sono la nostra memoria e la memoria è la nostra identità. Proteggiamoli, ora più che mai“.

A Bergamo, dove gli anziani costituiscono il 25% della popolazione, Cesvi ha attivato, in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche sociali del Comune e i Consorzi Sol.Co Città Aperta e R.I.B.E.S, un progetto volto ad aiutare gli over 65 attraverso la consegna a domicilio della spesa, di pasti completi, di dispositivi di protezione individuale e di farmaci, oltre che garantire servizi socioassistenziali e trasporto per visite mediche necessarie.

L’organizzazione umanitaria, parallelamente agli importanti aiuti in favore degli ospedali bergamaschi, sta intervenendo, in collaborazione con le istituzioni di Bergamo e Milano e in partnership con le realtà associative territoriali, anche per rafforzare i servizi in favore della popolazione anziana e per garantire supporto ai nuclei familiari fragili, isolati o in emergenza per prevenire situazioni di emarginazione.

Grazie al contributo di privati cittadini e aziende e all’impegno di molti personaggi del mondo della cultura dello spettacolo e dello sport, l’organizzazione umanitaria ha già raccolto e investito circa 4 milioni di euro per progetti legati all’emergenza Covid-19 in favore degli ospedali bergamaschi, di alcune strutture per anziani e della popolazione over 65. Molto, però, resta ancora da fare.

Per sostenere le attività del Cesvi legate all’emergenza coronavirus è possibile fare una donazione online sul sito di Cesvi o attraverso bonifico sul conto corrente  IT92R0311111299000000000095, donare online su www.cesvi.org oppure partecipare alla campagna di crowdfunding dedicata su sito https://www.gofundme.com/f/emergenza-covid-cesvi-per-bergamo. È attivo, inoltre, il numero verde 800 036 036 per donazioni telefoniche.