raikkonen
Charles Coates/Getty Images

Tutto fermo nel circus della F1: a causa dell’emergenza coronavirus la stagione 2020 non è ancora potuta iniziare e non è chiaro quando potrà farlo. Quel che sembra certo è che il numero di gare in calendario sarà ridotto, ma i piloti sembrano tutti motivati a far bene in pista e regalare spettacolo a tutti i fan, anche chi è un po’ più avanti con l’età e difficilmente potrebbe lottare per le vittorie di un Gp, come Kimi Raikkonen.

Vasseur
Charles Coates/Getty Images

Proprio del finlandese ha parlato Vasseur in un’intervista a Canal Plus: “Kimi non ha bisogno di soldi e non corre per soldi. Vuole solo divertirsi e dimostrare di essere ancora in grado di essere ancora ad alti livelli. È altrettanto consapevole del fatto che difficilmente può vincere altri Gran Premi, ma evidentemente il suo piacere consiste anche nel vedere l’evoluzione della squadra, che è quello che stavo cercando come manager. Volevo qualcuno con noi che volesse prendere parte attiva allo sviluppo della squadra. Ha un’esperienza immensa sia in termini di corse che di squadre di alto livello. Ha gareggiato per diversi grandi team e per me questo è un grande vantaggio”.