Tennis, Thiem contrario al fondo di solidarietà: “non darò dei soldi a persone poco professionali”

Il tennista austriaco si è opposto al fondo per aiutare i tennisti di bassa classifica, sottolineando come il denaro debba andare a chi serve davvero

Novak Djokovic e Roger Federer hanno lanciato la proposta, che ha subito accolto adesioni pareri favorevoli, ma anche alcune risposte negative.

thiem
Quinn Rooney/Getty Images

Il fondo di solidarietà istituito per giocatori di bassa classifica è un’idea che non è affatto piaciuta a Dominic Thiem, che ha espresso il proprio punto di vista nel corso di un’intervista a Kronen Zeitung: “tutto l’anno, vedo molti che non danno tutto al tennis, molti non sono molto professionali. Non vedo perché dovrei dare loro dei soldi. Preferisco dare a persone o istituzioni che ne hanno davvero bisogno. Nessuna professione al mondo ti garantisce un grande successo all’inizio della carriera, nulla è garantito e bisogna lottare continuamente per la nostra classifica“.