Lautaro e Dybala, i consigli di Hernan Crespo: “il futuro è loro, Paulo diventerà uno dei più grandi con Sarri”

L'argentino si è soffermato sul futuro dei suoi connazionali, dandogli alcuni consigli per il prosieguo della propria carriera

Adesso allena in Argentina, ma Hernan Crespo non ha mai accantonato la sua passione per il calcio italiano. Lo segue da vicino e lo studia, con la speranza che un domani possa sedersi su una panchina importante del nostro campionato, mettendo a frutto quanto imparato nel corso della sua carriera.

Lautaro Martinez
Foto Getty / Emilio Andreoli

L’ex Milan e Inter ha analizzato la situazione in Italia ai microfoni della Gazzetta dello Sport, soffermandosi inizialmente sul futuro di Lautaro Martinez: “a Lautaro dico che deve restare all’Inter, senza alcun dubbio. Ha fatto bene in Argentina con il Racing, è arrivato all’Inter e per un campionato ha fatto la panchina di Icardi, poi è stato promosso titolare. Questa è la sua prima stagione da inamovibile, poco per decidere di cambiare vita e andare a Barcellona. Servono tre anni per completare la crescita, poi potrà cambiare aria“.

dybala
Emilio Andreoli/Getty Images

Su Dybala invece: “Paulo ha mezzi tecnici incredibili, deve seguire Sarri e diventerà uno dei più grandi. Alla Juve hanno fatto una rivoluzione culturale prendendo Sarri, serve tempo per digerire il cambiamento e i nuovi metodi. Mi aspetto che la Juve, al prossimo mercato, quando ci sarà, ascolti le richieste dell’allenatore, altrimenti Sarri dovrà cercare di applicare il suo gioco a un materiale che non è adatto. Sapete qual è stata la fortuna di Ancelotti al Milan? L’allenatore e la società erano in totale sintonia. Carletto faceva giocare la squadra esattamente come il presidente desiderava. Si voleva la manovra bella ed elegante e lui ha inventato Pirlo davanti alla difesa. Si volevano i trequartisti e lui ha ideato l’albero di Natale“.