pedrosa
(Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Nonostante sia tutto fermo a causa dell’emergenza coronavirus, la MotoGp riesce ad intrattenere tutti i suoi fan grazie alle interviste ai piloti e agli addetti ai lavori e alle dirette social.

pedrosa
(Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Si gode il riposo in quarantena Dani Pedrosa, collaudatore KTM. Lo spagnolo, ritiratosi ormai qualche anno fa dalle corse, ha parlato della possibilità di tornare a gareggiare e della decisione di Jorge Lorenzo di sposare il progetto Yamaha: “non so quali siano le sue motivazioni, se sia per provare le novità o se sia una questione personale di voler correre, o entrambe le cose. Ma è chiaro che è diverso salire su una moto che va già bene e basta adattarsi al circuito. Tuttavia, per il campionato e per i tifosi è bello vedere Jorge correre di nuovo“, ha affermato a Motorsport.

Al momento non mi è passato per la testa. La moto (KTM) necessita ancora del lavoro, stiamo testando i singoli pezzi e in gara non è ancora il momento. A meno che non arrivi una moto del prossimo anno e che sarà da testare in situazioni che accadono solo durante un Gran Premio, allora sì. Sarà più difficile. In linea di principio non tornerò indietro, non è questo il mio progetto con KTM, ma se a un certo punto sarà considerato vantaggioso per lo sviluppo della moto, allora ne parleremo” ha concluso lo spagnolo.