balotelli
Alessandro Sabattini/Getty Images

Nel corso di una diretta Instagram con Fabio Cannavaro, Mario Balotelli ha parlato del suo futuro in Nazionale. L’attaccante del Brescia è uno dei pupilli di Roberto Mancini, allenatore che il bomber ex Inter e Milan considera quasi come un ‘padre calcistico’. Balotelli ha spiegato che per quanto riguarda la maglia azzurra, ripone la più totale fiducia in Mancini e nelle sue scelte: “con Mancini ho un rapporto speciale. Se lui pensa che in questo periodo non mi sono meritato di essere convocato in Nazionale, io sono contento che non mi convochi. So che se lui mi convoca, non mi convoca per stare in panchina. Se c’è qualcuno che merita più di me di stare in Nazionale, gioca chi merita. È giusto. Quando meriterò io sarò lì e giocherò”.