dybala
Emilio Andreoli/Getty Images

In una recente intervista pubblicata sul canale AfaPlay, Paulo Dybala ha raccontato la sua esperienza personale da persona che ha contratto il Coronavirus. L’attaccante della Juventus ha spiegato: “il virus? All’inizio hai paura, ma adesso va meglio. Prima mi stancavo più in fretta. Volevo allenarmi ma dopo cinque minuti ero già senza fiato. E lì si è capito che qualcosa non andava bene… Avevo una brutta tosse, mi sentivo stanco e avevo molto freddo. Di certo questo virus non è una cazzata e la gente deve rimanere in casa perché in Italia ci sono parecchi morti“.