Club Brugge
Foto Getty / Clive Brunskill

In Belgio è stata presa un’importante decisione che potrebbe tracciare la via per il futuro. La Federazione belga ha reso noto, tramite un comunicato ufficiale, di aver deciso in merito alle sorti del campionato. Visto che le tempistiche non consentono un recupero consono della parte conclusiva della stagione, la Jupiler Pro League 2019-2020 è conclusa: la classifica è stata congelata e lo scudetto è stato assegnato al Club Brugge capolista con 15 punti di vantaggio sul Gent.

Tale decisione potrebbe essere adottata anche da altri campionti, viste le ristrette tempistiche di recupero. Più passa il tempo infatti, più il problema non diventa trovare una data utile per la ripresa, ma evitare che concludere il campionato troppo tardi possa danneggiare anche la stagione 2021, nella quale per altro, sono nuovamente calendarizzati Europei e Olimpiadi in estate. Anche l’Italia ha inserito tale opzione fra le ipotesi in caso di mancata ripresa del campionato: in caso venisse adottata, la Juventus sarebbe Campione d’Italia.