briatore
Lars Baron/Getty Images

In attesa di sapere se e quando la stagione 2020 di Formula 1, sospesa a causa dell’emergenza coronavirus, inizierà, i personaggi del mondo a quattro ruote riescono ad intrattenere gli appassionati con interviste, dirette sociale  tanto altro.

Flavio Briatore, tra politica e motorsport, sta regalando tanti spunti su cui parlare. “Sono orgoglioso di aver lavorato con i due migliori piloti della loro generazione. Pensavo che dopo Michael non sarebbe stato possibile trovarne un altro. E invece Fernando era altrettanto bravo, non ha punti deboli“, ha dichiarato l’imprenditore italiano a F1-Insider.

briatore
Dan Mullan/Getty Images

Briatore ha poi aperto una parentesi sul suo pilota spagnolo, col quale ha avuto un legame speciale e i suoi anni alla Ferrari: “fu Fernando a fare la differenza, non la macchina. Sfortunatamente Luca Cordero di Montezemolo non ha voluto ammettere che la Ferrari doveva tutto a Fernando. Anzi, al contrario la Ferrari era gelosa di Fernando. E questo è da sempre il problema principale dei piloti della Ferrari. Devi essere bravo a spingere la squadra, ma non puoi essere troppo più bravo rispetto alla monoposto“.