Tottenham, durissimo attacco nei confronti di Mourinho: “non lo hanno assunto per perdere col Norwich”

Un ex calciatore del Tottenham ha attaccato duramente Mourinho per i cattivi risultati ottenuti in questi mesi

La sconfitta subita contro il Norwich in FA Cup ha fatto davvero male al Tottenham, uscito di scena ai rigori contro il fanalino di coda della Premier League.

Dier
Julian Finney/Getty Images

Un’eliminazione pesante, che non è andata giù a chi gli Spurs ce li ha nel cuore, come l’ex John O’Hara, che ha attaccato duramente Mou ai microfoni di TalkSPORTS: “sono stanco delle sue scuse. L’ho supportato, ha perso Kane e Son e ha cercato un modo per andare avanti. Ma questo non è successo. E non posso accettare il piangersi continuamente addosso, una mentalità negativa del tipo ‘abbiamo avuto troppi infortuni, Moura è stanco, Bergwijn è stanco, devono tutti essere tristi per noi’. Devi ottenere risultati e riprenderti. Hai una squadra abbastanza forte per battere il Norwich. E quindi non ha più scuse. Lo hanno assunto per vincere i trofei, non per uscire dalla FA Cup contro il Norwich”.

Son
Michael Regan/Getty Images

O’Hara ha poi rincarato la dose: “non credo che il Tottenham passerà contro il Lipsia in Champions, quindi la stagione potrebbe essere finita già la prossima settimana. Lo pagano un sacco di soldi e deve trovare un modo di fare risultati. La squadra è buona, bisogna tirarla su di morale e dare ai calciatori la fiducia di poter credere di entrare in campo e vincere. Un ritorno di Pochettino? Perchè no? Potrebbe tornare, è già successo in passato. Non ha ancora trovato un’altra panchina e i tifosi lo amano ancora, quindi potenzialmente sì“.