gallinari
Alex Goodlett/Getty Images

La NBA è ferma a data da destinarsi, dopo che anche gli USA sono stati colpiti dal Coronavirus che sta imperversando in tutto il mondo. I vertici della lega hanno confermato l’intenzione di completare la stagione, anche se si dovrà per forza di cosa arrivare all’estate per poter riprendere con le gare ed iniziare la prossima stagione attorno a Natale.

Nel frattempo però si comincia a parlare di rumors di mercato, sopratutto dando un’occhiata alla free agency che interessa i nostri colori molto da vicino. Uno dei più interessanti free agent che sarà sul mercato tra pochi mesi, è infatti Danilo Gallinari, in uscita da OKC dopo una stagione che stava regalando ottimi risultati prima della sosta per la pandemia da Coronavirus. Il più forte giocatore in ballo si è già di fatto tirato fuori. Si tratta di Anthony Davis che vedrà sì scadere il suo contratto, ma ha già un accordo con i Lakers per prolungare dopo aver rinunciato alla player option. Anche un altro centro del calibro di Drummond ha una player option da 25.4 milioni di dollari per il 2020-21, bisognerà capire le sue intenzioni in maglia Cavs. Sempre parlando di lunghi, molto interesse nutrito attorno ad Harrel, con i Clippers che hanno un salary cap un po’ intasato e dunque potrebbero avere difficoltà a trattenere il centro che al momento percepisce un contratto “normale”, ma va a caccia di denari.

Brandon Ingram
Foto Getty / Chris Graythen

Tanta carne al fuoco nei ruoli 2 e 3, ammesso che esistano ancora i ruoli nella NBA. Ingram sta dimostrando un’ottima crescita e piace a molti, De Rozan invece non sembra avere tantissimo mercato, ma di certo resta una delle guardie più solide della Lega. Poi c’è la questione Hayward, in calo dopo l’infortunio ma sempre un pezzo importante del roster dei Celtics. Fournier, Harris e Bogdan Bogdanovic completano il novero dei free agent più appetibili nel ruolo. Infine c’è VanVleet, una certezza in maglia Raptors, il quale però adesso ambisce ad un contratto da big: lo otterrà? Marcus Morris, Otto Porter e Paul Millsap rappresentano gli outsider nella prossima estate tra mercato e forse playoff…