In questo momento d’incertezza stiamo monitorando quotidianamente la  situazione e lavorando affinché Milano Monza Open-Air Motor Show possa  svolgersi dal 18 al 21 giugno. Crediamo che la conferma della nostra manifestazione rappresenterà un segnale  importante di ripartenza economica e sociale e per questo motivo, in accordo con  le case automobilistiche e i nostri partner, abbiamo semplificato il format di  partecipazione, consentendo alla macchina organizzativa di realizzare il MiMo in  un mese, con le adeguate misure di sicurezza che saranno previste a livello  nazionale.

Per poter ripartire con la marcia giusta bisogna che questo accada nella situazione  ottimale, al semaforo verde. Siamo in costante contatto con le istituzioni di Monza  e di Milano per informazioni e aggiornamenti e il 15 maggio comunicheremo la  data definitiva sullo svolgimento del Milano Monza Open-Air Motor Show: se ci  saranno le condizioni MiMo si svolgerà dal 18 al 21 giugno, altrimenti opteremo per un rinvio in autunno.
A prescindere dalla data dello start di Milano Monza Motor Show, vogliamo  comunque lanciare un messaggio ottimista investendo in comunicazione con una  serie di maxi affissioni che, a partire dal 3 aprile e per un mese, toccheranno a  rotazione diverse zone di Milano e Monza, cominciando da piazza Duomo e piazza  San Babila, continuando per i Navigli, corso Buenos Aires, viale Jenner e corso  Garibaldi, per finire nel centro di Monza.
La campagna è stata realizzata in smart working insieme all’Agenzia Fore, alla  media company Urban Vision e alla concessionaria Defi, e si fa portavoce di un augurio di ripartenza collettiva, che possa riguardare tutti i settori e tutti i  cittadini.

Ripartire insieme sarà un grande evento, perché la ripresa sta a cuore a tutta  l’Italia e significherebbe la fine di un’emergenza e il ritorno graduale a una  mobilità libera e senza pericoli.  Il movimento è rappresentato dall’auto che si appresta a varcare il portale
raffigurato dalla M logo di Milano Monza. Si tratta della Dallara Stradale di Andrea  Levy, Presidente del Milano Monza Motor Show, auto pensata e realizzata in Italia,  da un costruttore noto in tutto il mondo. La strada porta all’Autodromo di Monza  e al cuore di Milano, ritratto dal suo skyline più rappresentativo: il Duomo, City  Life, il Bosco verticale, i grattacieli. La stessa campagna troverà eco nei giornali e sui siti dei nostri media partner, un  messaggio corale di un sistema automotive che riconosce il momento prezioso dell’attesa, e quello della ripartenza.