Martinelli
Shaun Botterill/Getty Images

Nato in Brasile ma con origini italiane, Gabriel Martinelli potrebbe giocare sia con la Seleçao che con la Nazionale di Roberto Mancini, ma al momento non ha ancora preso una decisione.

Martinelli
Clive Mason/Getty Images

L’attaccante classe 2001 dell’Arsenal, capace di segnare 10 gol quest’anno, è stato già convocato da Tite per uno stage ma, non avendo esordito in gare ufficiali, resta convocabile da Mancini. Queste le parole di Martinelli ai microfoni di Globo Esporte: non ho ancora preso una decisione definitiva, ma rappresentare il Brasile è un sogno che ho fin da quando ho iniziato a giocare a calcio da bambino. Sarebbe un privilegio poterlo rappresentare. A volte è difficile credere che sia successo tutto così in fretta, ma so che è reale e che, allo stesso tempo, questa è una grande responsabilità. Quando le cose torneranno alla normalità continuerò a lavorare come al solito per mantenere il livello. Il desiderio di riprendere a giocare a calcio, che è ciò che amo di più, mi farà tornare con ancora più stimoli per dare il massimo per l’Arsenal“.