Klopp
Angel Martinez/Getty Images

L’allarme Coronavirus sta sconvolgendo il mondo dello sport. Non tutti però si sentono in grado di commentare la situazione, certi di dover rimanere concentrati sul proprio ruolo senza troppe distarzioni.

Klopp
Angel Martinez/Getty Images

Klopp, infatti, in conferenza stampa si è lasciato andare ad uno sfogo nel quale ha spiegato chiaramente il suo punto di vista: “non tollero che su un argomento così serio l’opinione di un allenatore sia ritenuta importante. Chi è realmente informato può dirci cosa fare e non fare e se le cose andranno bene o meno. Non un allenatore di calcio. Politica, coronavirus…perché lo chiedete a me? Io indosso solo un cappello da baseball e ho una barba tagliata male. Davvero non lo capisco, non è importante quello che le persone famose dicono, bisogna parlare delle cose nel modo giusto. Non è il compito di una persona all’oscuro dei fatti come me. Sono preoccupato quanto voi, forse meno non lo so, ma la mia opinione non conta. Voglio che tutti siano al sicuro e in salute, auguro il meglio a tutti. Ma la mia opinione sul coronavirus non è importante“, ha dichiarato l’allenatore tedesco.