lamborghini
John McCoy/Getty Images

Il Coronavirus ha mandato in allarme il mondo intero: è stata dichiarata ormai giorni fa la pandemia e sono tantissimi i settori che stanno soffrendo per le conseguenze del virus. Tra questi c’è anche quello automobilistico: la Automobili Lamborghini ha infatti deciso di fermare la produzione fino al 25 marzo, chiudendo la fabbrica.

Nelle ultime due settimane abbiamo continuato a lavorare adottando le misure di sicurezza proposte dalla regolamentazione indicata dal Governo. Passo dopo passo, come azienda abbiamo capito che la cosa più importante è garantire la sicurezza e il benessere delle nostre persone, dando loro la possibilità di restare a casa con le rispettive famiglie. Questo è il nostro modo di supportare il Paese in una situazione di emergenza: una scelta che riflette la nostra cultura d’impresa e il nostro modo di lavorare consolidatosi negli anni. Lo abbiamo fatto in modo tale da poter tornare più forti di prima“, si legge nel comunicato ufficiale del marchio.