Giorgio Armani
Foto Getty / Vittorio Zunino Celotto

Giorgio Armani si è dimostrato ancora una volta un grande uomo, prima ancora di essere un grande imprenditore. Il volto della moda italiana è stato uno dei primi a scendere in campo nella lotta al Coronavirus con diverse cospicue donazioni alla Protezione Civile e agli ospedali Luigi Sacco, San Raffaele, Istituto dei Tumori di Milano e dello Spallanzani di Roma per una cifra totale di 2 milioni di euro. Adesso, Armani ha deciso di offrire un ulteriore aiuto all’Italia convertendo i suoi stabilimenti produttivi italiani affinchè possano produrre camici monouso da fornire agli operatori sanitari.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE