Claudio Villa/Getty Images

Il Valencia sta facendo i conti con una vera e propria epidemia di Coronavirus, sono oltre il 35% i soggetti infetti in società, come comunicato dal club spagnolo con una nota diramata ieri sera.

Valencia
UEFA – Handout/Getty Images

Una situazione preoccupante che, secondo il Valencia, si sarebbe verificata dopo la trasferta di Champions League a Milano, città tra le più colpite dal COVID-19. Nei scorsi giorni il tampone è stato effettuato anche nei confronti di Alessandro Florenzi, trasferitosi in Spagna nel mercato di gennaio, ma l’esito è stato fortunatamente negativo.