Il Real Madrid, ​​in collaborazione con il Consiglio superiore dello sport, sta lanciando un progetto a Madrid per la fornitura e la distribuzione di forniture sanitarie strategiche volte a combattere la pandemia di COVID-19. Grazie alla stretta collaborazione di queste due istituzioni, lo stadio Santiago Bernabéu diventerà uno spazio adattato per conservare le donazioni di forniture sanitarie destinate a combattere questa pandemia.

Tutto questo materiale sarà consegnato alle autorità sanitarie spagnole, sotto l’autorità del governo statale, in modo che possa essere fatto un uso ottimale ed efficiente di queste risorse, così necessarie nell’attuale emergenza sanitaria. Inoltre, il club di Madrid fornirà alle entità e alle società, in particolare quelle legate allo sport, la possibilità di inviare a questo centro donazioni finanziarie o materiali che ritengono appropriate da consegnare al Ministero della Salute. Questo meccanismo sarà complementare a quelli che il governo può attivare per scopi di solidarietà simili.

Il Ministero della Salute sarà, attraverso i meccanismi che sono già in funzione e sempre sotto la supervisione del principale centro di forniture sanitarie situato nella città di Valdemoro a Madrid, responsabile dell’assegnazione delle donazioni ai centri e alle entità più bisognosi“. E’ il comunicato del Real Madrid che annuncia diversi passi in favore della comunità locale in un momento molto difficile a causa del Coronavirus.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE