luca cadalora
Mirco Lazzari gpGetty Images

Il 2020 della MotoGp si prospetta ricco di spettacolo e novità: con l’arrivo di Lorenzo in Yamaha il team di Iwata punta a tornare al top, permettendo ai suoi piloti di lottare per la vittoria in tutti i Gp e per il titolo Mondiale. Grande protagonista della nuova stagione sarà anche il mercato piloti, con tanti campioni in scadenza di contratto.

Intanto la Yamaha ha bloccato Vinales e Quartararo, che saranno piloti ufficiali del team di Iwata per le stagioni 2021-2022, mentre è incerto ancora il futuro di Valentino Rossi, che ha deciso di prendersi del tempo per capire quale scelta fare: “lui vuole continuare a correre anche nel 2021“, ha affermato Cadalora nel podcast di Moto.it.

luca cadalora
Michael Cooper/Getty Images

L’ex coach di Valentino Rossi si è soffermato poi sul ritorno di Jorge Lorenzo e sul rapporto del maiorchino col Dottore: “mai avrei immaginato di vederli insieme in questo modo anche se sportivamente si sono sempre rispettati, ma nella vita il tempo cambia molte cose e quando un pilota non è più un tuo avversario è anche più facile avere un buon rapporto. Sarà anche vero che Jorge ha preso paura dopo l’incidente che gli è quasi costato la paralisi ma non ho mai visto una faccia più contenta della sua quando è sceso dalla Yamaha durante i test quindi credo abbia già dimenticato tutto“.