Milos Raonic
Daniel Pockett - foto Getty

Dopo sei anni questa è la prima volta che termino gli Australian Open senza infortuni. Sono molto soddisfatto di come sia andata e del fatto che il mio gioco è andato a migliorare nel corso del torneo“. Sembra paradossale, ma non essersi fatto male per Milos Raonic è già una vittoria.

Le sue parole, riportate da Tennisworld, lasciano trapelare tutta la felicità del canadese, il quale sembra essere ritrovato dopo i tanti problemi fisici seguiti all’ottimo exploit a Wimbledon 2016, dove raggiunse la finale: “Mi sento come se fossi tornato a quel livello di tennis e per restare così devo restare in salute e avere la possibilità di giocare regolarmente. Credo che avendo questa possibilità posso arrivare a giocare anche meglio rispetto al mio miglior tennis“. Dunque i rivali in giro per il tour dovranno guardarsi anche da Raonic adesso, qualora la sua condizione fisica fosse buona sarebbe una vera e propria mina vagante.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE