malagò
Robert Hradil/Getty Images

Il Coronavirus è arrivato in Italia: la regione Lombardia è nel panico  causa di due casi di decesso che stanno facendo tremare tutti gli italiani. Un evento che sta bloccando il mondo intero, anche quello dello sport: tanti infatti i rinvii in questi giorni proprio in Lombardia.

Una situazione allarmante che sta facendo preoccupare anche Giovanni Malagò, numero 1 del Coni: “sono in contatto col ministro Spadafora, se ci sono competizioni dove ci sono dei casi acclarati, lo sport non potrà esserci. Precauzioni forti? Sto sentendo e vedendo che su questo argomento parlano un po’ tutti, meglio far parlare gli esperti e attenersi alle decisioni delle autorità. Sono anche un rappresentante del Cio, al momento non c’è alcuna controindicazione che le Olimpiadi abbiano dei problemi”.

 

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE