FILIPPO RUBIN

Negli ultimi giorni non si fa altro che parlare di meningite ed in particolar modo nel bergamascato tutti gli abitanti sono in allarme. File interminabili per le vaccinazioni e tanta preoccupazione: la meningite fa proprio paura a tutti, così tanta da impedire anche ad alcune partite di pallavolo di svolgersi. L’Eco di Bergamo ha infatti raccontato che due partite sono state assegnate a tavolino perchè le squadre avversarie non si sono presentate, in provincia di Bergamo, proprio a causa dei timori per la meningite.

Nel campionato di Csi, il Cenate Sotto non si è presentato a Sarnico, mentre nel campionato provinciale FIpav di prima divisione è stata la Volleymania di Nembro a dare forfait.