incendi australia

Gli incendi che stanno flagellando l’Australia in queste ore hanno toccato il cuore di molti tennisti, australiani e non. Il primo a dedicarsi alla causa è stato Nick Kyrgios, il quale nei giorni scorsi ha rivelato di voler donare 200 dollari per ogni ace messo a segno per tutto il corso della stagione estiva australiana in beneficenza per le vittime degli incendi.

Ebbene, l’esempio del buon Nick è stato colto da diversi colleghi, i quali hanno ben pensato di accordarsi alla scia di beneficenza per il popolo australiano. I primi a seguire l’esempio di Kyrgios sono stati i compagni di Nazionale Millman e De Minaur, così come la numero 1 al mondo in campo femminile, l’australiana Barty. Come detto, non solo i nativi australiani hanno aderito a tale mobilitazione benefica, anche Halep, Anisimova, Pliskova, Goerges, Cornet, Kvitova e tanti altri interpreti del mondo del tennis hanno mostrato vicinanza alla popolazione con donazioni spesso legate al numero di ace che metteranno a segno nelle prossime settimane. Insomma, Kyrgios ha creato un effetto domino che di certo sarà molto utile in questo momento difficile per la sua Australia.