Incendi in Australia, interviene anche Casey Stoner: all’asta la tuta indossata nel 2010 nel Gp di Aragon

Il pilota australiano ha messo all'asta alcuni pezzi della sua collezione privata per aiutare la popolazione australiana

SportFair

Davanti al disastro consumatosi in Australia non poteva rimanere impassibile nemmeno Casey Stoner, rimasto colpito dagli incendi che hanno devastato la propria terra.

casey stoner
Foto Tiziano Manzoni/LaPresse

Per questo motivo, l’ex pilota della Ducati ha deciso di dare una mano alla sua gente, mettendo all’asta alcuni pezzi della sua collezione privata, accompagnati da un certificato di autenticità firmato da Alpinestars. Il ricavato verrà devoluto alla Croce Rossa australiana, che al momento ha già ricevuto da Stoner ben 10.000 dollari. Tra le cose messe all’asta anche la tuta indossata nel 2010 ad Aragon, quando vinse in sella alla Ducati nell’ultima stagione prima del passaggio alla Honda. Queste le parole di Stoner su Instagram: “è stato difficile per me osservare gli incendi in Australia mentre ero in vacanza negli Stati Uniti. In ogni caso è stato rincuorante vedere quanto supporto a livello internazionale ha ricevuto il mio paese durante questi terribili incendi che hanno devastato tutto. Sono triste per tutte le vite che sono state distrutte e del terribile impatto che tutto ciò ha avuto sulla terra e sugli animali. Avendo trascorso gran parte della mia gioventù nelle comunità rurali, mi sento molto legato alla nostra terra. Sento questo in modo molto profondo”.