alonso

Una decima tappa amara per Fernando Alonso, protagonista di un incidente spettacolare che ha danneggiato pesantemente la sua Toyota. Un capottamento tremendo, che fortunatamente non ha causato problemi allo spagnolo e a Marc Coma, permettendogli di proseguire la corsa.

Alonso
AP/LaPresse
Bernat Armangue

Interrogato subito dopo la decima tappa, Alonso ha spiegato: “sto bene, ma il capottamento iniziale ci ha rovinato l’intera Tappa. Siamo qui, quindi reputo la giornata positiva perché non abbiamo perso molto, solamente una posizione. Ma non mi importa essere 6° o 13°, sono contento perché è stata un’altra giornata difficile. So che il mio incidente è la notizia del giorno, ci saranno state 1000 persone in ogni posto ad attendermi, ma siamo qui e siamo fortunati. Abbiamo subito una battuta d’arresto, siamo al 14° posto in quella che è la prima Dakar e abbiamo perso solo qualche minuto“.

Alonso
AP/LaPresse

Lo spagnolo è scivolato al 14° posto della classifica generale, distande oltre un’ora dalla top ten: “mi sento fortunato ad essere ancora in grado di proseguire la Dakar, è molto difficile e non ci arrendiamo. Non siamo venuti qui pensando fosse una passeggiata, l’obiettivo era vincere qualche Tappa e ci stiamo provando divertendoci. Oggi volevo riuscirci e ho sbagliato, ma almeno ci ho provato ed è quello che bisogna fare sempre“.