vincenzo nibali

La stagione di Vincenzo Nibali è ufficialmente cominciata, lo Squalo ha raggiunto il ritiro in quota della Trek-Segafredo, presso l’hotel Parador de Cañadas nella zona del vulcano Teide, a Tenerife (Isole Canarie), 2000 metri di quota.

Nibali
Lapresse

Il siciliano è solito indicarlo con ironicamente ‘convento’, considerando l’altura e l’isolamento del posto. Un luogo ideale dove prepararsi per una stagione ricca di appuntamenti, come quella che attende Vincenzo Nibali. “Sta per iniziare un periodo intenso – il cinguettio arrivato ieri dal profilo dello Squalo – chi si ferma, però, è perduto. E allora non smettiamo mai di pedalare“. L’ex Bahrain rimarrà a Tenerife fino al 10 febbraio, lavorando a stretto contatto con Gianluca Brambilla, Giulio Ciccone e Bauke Mollema, oltre al fratello Antonio.

vincenzo nibali
AFP/LaPresse

Lunedì arriveranno Stuyven e Theuns, ma per loro il ritiro si chiuderà il 16. Il primo appuntamento per Nibali sarà la Volta Algarve dal 19 al 23 febbraio, poi si sposterà in Francia per due gare di un giorno: la Faun-Ardeche Classic (29 febbraio) e Royal Bernard Drome Classic (1 marzo). Successivamente ci saranno Giro d’Italia e Olimpiadi di Tokyo cerchiate in rosso, per un 2020 da vivere tutto d’un fiato.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE