Mihajlovic
Foto Massimo Paolone/LaPresse

Giornata speciale per Sinisa Mihajlovic che, alla vigilia del match tra Torino e Bologna, ha ritirato nella città piemontese il ‘Premio Coraggio 2019‘, assegnatogli per il modo in cui ha affrontato la terribile malattia diagnosticatagli durante l’estate.

Interrogato durante la cerimonia, l’allenatore serbo ha rivelato: “sta andando tutto bene, non posso ancora fare tutto, ma quasi. Sono passati 75 giorni dal trapianto. Per me è sempre stato più importante essere giudicato come uomo, che come calciatore e allenatore“.