Mancini
Lapresse

Il commissario tecnico della Nazionale Italiana si è proiettato al prossimo Europeo, sottolineando di avere grande fiducia nella sua squadra

Un occhio già proiettato ad Euro 2020, l’altro sulla Serie A per seguire i propri giocatori e, perché no, scovarne di nuovi in vista della rassegna continentale che partirà il prossimo 12 giugno.

Italia
LaPresse/Jennifer Lorenzini

Roberto Mancini non sta con le mani in mano, continuando a lavorare per organizzare e preparare un appuntamento importantissimo per la Nazionale. Intervenuto al Gran Gala del calcio AIC 2019, il ct dell’Italia ha sottolineato: “possiamo migliorare ancora, ma superare quanto fatto nelle qualificazioni sarà impossibile, perché abbiamo sempre vinto. Però possiamo crescere come collettivo, stando ancora più tempo insieme. Euro 2020? Ho grande fiducia nella mia squadra perché siamo diventati una squadra e questa è la cosa più importante. Poi bisognerà mirare sempre alla nuvola più alta“.

inter
AFP/LaPresse

Per quanto riguarda la sfida tra Inter e Juventus in Serie A, Mancini ha ammesso: “è ancora presto per parlare di scudetto, l’Inter sta facendo un grande campionato, essere davanti alla Juve non è semplice. Però può combattette fino alla fine ma siamo. E’ una squadra solida che lotta fino alla fine e che riesce a portare a casa sempre il risultato anche quando soffre“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE