Carlo Ancelotti
Foto Andrea Bressanutti/LaPresse

La situazione di Zlatan Ibrahimovic rischia di diventare un caso. Il bomber svedese, svincolatosi dai Los Angeles Galaxy, non sembra riuscire a trovare squadra. Ibra ha anticipato il suo ritorno in Italia, ma le tre candidate per il suo arrivo, Milan, Napoli e Bologna, sembrano essersi chiamate fuori. Solo i rossoneri sono attualmente in ‘stand-by’, ma se Raiola non dovesse abbassare le sue pretese difficilmente si arriverà ad un accordo.

Il passaggio all’Everton di Carlo Ancelotti, che già lo avrebbe voluto al Napoli, potrebbe aver aperto un nuovo spiraglio di trattativa, ma il tecnico emiliano ha smentito in conferenza stampa: “con Ibrahimovic siamo buoni amici. Io ho allenato tanti giocatori fantastici. So che ha terminato la sua avventura negli Stati Uniti ma non so quale sia la sua idea per il futuro. Dovrei chiamarlo, magari lo farò. Se vuole venire a Liverpool per divertirsi venga pure, ma non per giocare…“.