Leclerc
Lapresse

Le voci da Maranello hanno iniziato a rincorrersi e a farsi sempre più insistenti da tempo, adesso è arrivata anche l’ufficialità. La Ferrari ha preso l’iniziativa e ha prolungato il contratto di Charles Leclerc, blindando il proprio pilota per altri tre anni e portando la scadenza dal 2021 al 2024, come rivelato dalla Gazzetta dello Sport.

leclerc
photo4/Lapresse

Una dimostrazione di come il team di Maranello punti fortissimo sul proprio pilota, considerandolo l’uomo giusto per terminare il digiuno di Mondiali. Un ritocco consistente non solo dal punto di vista della durata, ma anche da quello dell’ingaggio, aumentato da 3 a 9 milioni per rendere un po’ meno impietoso lo scarto con Vettel, che al momento ne guadagna ben 35. Un guadagno triplicato che dovrà spingere Leclerc a fare ancora meglio l’anno prossimo, superando le 2 vittorie e le 7 pole position conquistate nel 2019. L’età e il tempo sono dalla sua parte, ma la Ferrari non vorrebbe aspettare troppo per ritornare in alto: il 2007 è ormai lontanissimo e, dalle parti di Maranello, l’imperativo è vincere al più presto.