Pioli
Foto LaPresse - Spada

Seconda vittoria consecutiva per il Milan che, dopo il successo sul Parma, sbanca anche il Dall’Ara di Bologna. I rossoneri si impongono 2-3 grazie ai gol di Piatek, Hernandez e Bonaventura, proseguendo così la propria rincorsa alle zone alte della classifica.

Milan
Foto LaPresse – Spada

Felice e soddisfatto nel post gara Stefano Pioli, che non ha nascosto la propria felicità per la prestazione della squadra: “da queste prestazioni e da queste vittorie dobbiamo portarci a casa tante sensazioni positive. Milan e Bologna sono due squadre che giocano per fare gol e la nostra qualità ci ha premiato quest’oggi. Non è fortuna e non è un caso che ora stanno arrivando i risultati, come non è stato un caso quando i risultati non arrivavano in passato. Ora ci crediamo di più, lavoriamo di più e non ci tiriamo indietro. Ovviamente dovevamo chiuderla prima e gestire meglio la palla perché sul 2-3 poteva succedere di tutto“.

Milan
Foto LaPresse – Spada

Su Piatek: “è stato un punto di riferimento molto importante. Sapevamo che il Bologna veniva a prenderci alto e Kris ha vinto tanti duelli. Anche lui uscirà da questa partita con più convinzione e fiducia. Theo Hernandez? Ha dei tempi di gioco importanti, ha una grande fisicità e ha un piede educato. All’inizio l’ho fatto partite troppo alto, non è un giocatore da 1 contro 1 alto ma più ha campo e più può spaccare le partite. Ma sottolineiamo anche la giocata di Suso. Abbiamo dei giocatori che possono avere questo tipo di giocate, dobbiamo sempre avere questo atteggiamento“.

Mihajlovic
Foto Massimo Paolone/LaPresse

Non è mancato poi un filo di emozione nel commentare il saluto con Mihajlovic prima della partita: “ero commosso ed ero molto felice di poterlo salutare, avrei voluto abbracciarlo. E’ stata una bella emozione, sono contento di averlo ritrovato sul campo. Sapevo che sarebbe stata una partita ancor più difficile con lui in campo, spero che tutto sia indirizzato sulla strada giusta per lui. E’ stata una cosa che mi ha toccato, mi ha fatto piacere“.