Pattinaggio di figura – Cup of China: Matteo Rizzo terzo dopo il corto

matteo rizzo AFP/LaPresse

A Chongquing, nella quarta tappa di ISU Grand Prix, il talento delle Fiamme Azzurre è sul podio virtuale a metà gara con un corto da 81.72 punti. Dopo il primo segmento quarti Della Monica-Guarise tra le coppie di artistico

Un’Italia che vale il podio quella vista oggi di scena alla Cup of China, quarta tappa stagionale del circuito di ISU Grand Prix 2019-2020. Nella prima giornata sul ghiaccio cinese dell’Huaxi Culture and Sports Center di Chongquing, Matteo Rizzo tra gli uomini e Nicole Della Monica-Matteo Guarise tra le coppie di artistico si confermano pattinatori di altissimo livello in un palcoscenico importante come quello del circuito internazionale. Reduce dal sesto posto di Skate Canada, Rizzo conquista a metà gara terzo posto provvisorio dopo il corto alle spalle dei due cinesi Yan, primo con 86.46 punti, e Jin, secondo con 85.43. Il talento 21enne delle Fiamme Azzurre li insegue con un punteggio di 81.72 (42.54 di valutazione tecnica, 40.18 per le components; -1 di deduzione): per lui un quadruplo toeloop e un triplo axel ottimamente eseguiti prima della caduta sul triplo lutz che ha vanificato la possibilità della combinazione con il triplo toeloop. Qualche rammarico dunque ma pure la consapevolezza di una prova solida, assai più convincente di quella vista nella prima uscita di Skate Canada. Nel libero, per Matteo, la possibilità concreta di centrare un podio che bisserebbe il terzo posto dello scorso anno all’Nhk Trophy.

Nicole Della Monica e Matteo Guarise (Fiamme Oro), gli altri italiani impegnati sul ghiaccio cinese, viaggiano invece in quarta posizione tra le coppie di artistico a metà gara con 64.24 punti (34.67 di valutazione tecnica, 31.57 per le components; -2 di deduzione). Per il tandem campione nazionale un corto penalizzato da una caduta ma che ha soprattutto rivelato una prova di carattere in seguito all’infortunio subito alla spalla da Nicole. Della Monica-Guarise erano tornati sul ghiaccio soltanto lo scorso week-end in occasione dell’Icelab International Cup 2019 ma il percorso per recuperare lo smalto migliore è tracciato. Già domani, in ogni caso, un’altra chance nel libero, magari per provare l’assalto a un podio comunque possibile, distante poco più di quattro punti con i cinesi Peng-Jin a 68.50.

Sabato 9 novembre (ora italiana)
Dalle ore 11.45: libero maschile
Dalle ore 15: libero coppie di artistico

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Rita Caridi (35814 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery