LaPresse/EFE

Russell Westbrook non è sceso in campo nella sfida fra Grizzlies e Rockets: Houston gli ha concesso una giornata di riposo già programmata in vista del back to back

Nella sonora sconfitta rimediata dagli Houston Rockets a Miami, visto il -46 di plus minus e i soli 10 punti segnati, Russell Westbrook è stato senza dubbio uno dei peggiori in campo fra le file dei texani. Era lecito dunque aspettarsi una reazione da ‘Mr. Tripla Doppia’ che però, nella sfida della notte contro i Grizzlies non è nemmeno sceso in campo. I Rockets infatti gli hanno concesso un turno di riposo, già programmato da tempo in vista del back to back. Tale decisione va contestualizzata nell’ottica di un pieno recupero dall’operazione al ginocchio subita dal giocatore in estate: viste le due gare ravvicinate, i Rockets hanno preferito non rischiare.