LaPresse/Reuters

In casa Miami Heat si cerca di fare luce sul malore avuto da Dion Waiters per aver ingerito troppi orsetti alla marijuana: le caramelle gli sarebbero state date da un compagno di squadra

I Miami Heat si sono ritrovati a dover far fronte ad un caso piuttosto particolare. Nei giorni scorsi, presente sull’aereo con il resto della squadra, Dion Waiters ha accusato un malore per aver ingerito troppi orsetti gommosi alla marijuana. Gli Heat hanno messo fuori squadra il giocatore sospendendolo per 10 partite, multandolo per 800.000 dollari e negandogli la possibilità di ottenere il bonus da 1.2 milioni in caso di 70 partite giocate (con la sospensione non è più raggiungibile, ndr). L’insider di The Atheltic, Shams Charania, ha rivelato alcuni nuovi dettagli sulla vicenda: secondo gli ultimi rumor infatti, Waiters avrebbe ricevuto gli orsetti gommosi alla marijuana da un compagno di squadra, ma si sarebbe rifiutato di fare il suo nome.