Photo4/LaPresse

Il pilota olandese è tornato a parlare del collega britannico, lanciandogli l’ennesima frecciatina della stagione

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno raggiunto una specie di tregua armata, in caso di contatti in pista o situazioni borderline, tutto verrà risolto in privato.

Lapresse

Qualcosa però deve essere sfuggito all’olandese, che è tornato a pungere il campione del mondo, lanciandogli l’ennesima frecciatina: “fare pace con Hamilton? Non ci ho mai litigato. Ci siamo parlati, ho rispetto per lui e ci siamo impegnati a risolvere le questioni tra di noi, lontano da orecchie indiscrete. Io ho sostenuto che è molto speciale e che è uno dei migliori di sempre. Ma ho aggiunto che ognuno di noi dipende dalla macchina che guida. Se Alonso fosse stato su una Mercedes avrebbe vinto il Mondiale. La fortuna conta, arrivi in un team e questo diventa dominante. Oppure vai in una squadra nel momento sbagliato e non riesci a vincere. Ma non significa che non vali”.

Valuta questo articolo

Rating: 3.0/5. From 1 vote.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE