Patrick Beverley
Credits: Instagram @patbev21

Patrick Beverley scaglia una frecciatina contro i Golden State Warriors: il playmaker dei Los Angeles Clippers punge gli ex campioni NBA in merito alla qualità del proprio roster attuale

Nella seconda gara stagionale, dopo aver battuto i Lakers nell’opening night, i Los Angeles Clippers hanno superato anche i Golden State Warriors. Vittoria arrivata sicuramente grazie ai 141 punti siglati dall’attacco, ma anche per la solida difesa dei Clippers ancora orfana di Paul George. Patrick Beverley, cagnaccio difensivo e leader carismatico dei Clippers, nel post gara ha lanciato una frecciatina contro gli ex campioni NBA apparsi meno ‘letali’ dopo l’addio di Kevin Durant: “sono un po’ diversi senza Kevin Durant, almeno così mi è sembrato. Hanno avuto il loro momento di gloria truccando il campionato con tante superstar. Bene, sono stati bravi. Ora però è il momento di tornare alla realtà”.