MotoGp – Sorrisi e abbracci nel parco chiuso: le parole dei top-3 dopo le Qualifiche del Gp del Giappone

marc marquez AFP/LaPresse

Marquez e i due piloti del team SIC Petronas esprimono la propria soddisfazione nel parco chiuso per l’esito delle Qualifiche del Gran Premio del Giappone

Mancava solo la pole position in Giappone a Marc Marquez e lo spagnolo si è tolto anche questo sfizio, riportando in pole position la Honda a Motegi dopo un decennio.

Marc Marquez

AFP/LaPresse

Ennesimo colpo da maestro dello spagnolo, che precede le due Yamaha del team SIC Petronas, apparse molto più veloci delle M1 ufficiali di Viñales e Rossi. Questa volta è Morbidelli a precedere Quartararo, consegnando al proprio team un ottimo risultato simile a quello di Jerez. Felice e soddisfatto Marquez nel parco chiuso: “la pole position qui mi mancava, sono contento di averla ottenuta anche perchè ieri non abbiamo iniziato bene. Oggi abbiamo fatto un piccolo step in avanti, domani la temperatura si alzerà e dovremo capire come lavorare. Sembra che le Yamaha qui vadano forte, dunque dovremo stare attenti“.

AFP/LaPresse

Entusiasta anche Morbidelli: “devo ringraziare la mia squadra perchè sta facendo un ottimo lavoro, lavoriamo bene insieme e mi danno una grandissima mano. Miglioriamo piano piano, non è facile stare davanti a tutte le Yamaha. Oggi è andata molto bene, speriamo vado così anche domani“. Felice infine anche Quartararo: “un risultato fantastico per il team e per noi, è stata una qualifica difficile. Ero un po’ nervoso per le condizioni della pista, ma alla fine è andata abbastanza bene. Ho fatto un errore nel mio giro, ma sono fiducioso per domani. Battere Marquez? Ha un passo forte, ma proveremo a fare una gara simile a quella della Thailandia“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30990 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery