lupo nicolai

Paolo Nicolai e Daniele Lupo hanno conquistato il pass per Tokyo 2020 in occasione del torneo in Cina

Mancano pochi tornei alla fine della stagione internazionale del Beach Volley, un’annata che ha visto ancora protagonisti gli azzurri Paolo Nicolai e Daniele Lupo. La coppia dell’Aeronautica Militare, medaglia d’Argento a Rio 2016, lo scorso settembre ha infatti conquistato il pass per Tokyo 2020. I ragazzi di Matteo Varnier al termine di un torneo lungo e ricco d’insidie sono riusciti a ottenere in Cina la qualificazione, senza dover passare dal ranking mondiale.

Come per le altre discipline anche nel beach volley la qualificazione olimpica era il grande obiettivo del 2019 – le parole del presidente Pietro Bruno Cattaneo – Paolo e Daniele sono stati bravissimi, ancora una volta hanno confermato di essere una tra le migliori coppie al mondo. Voglio fare nuovamente i complimenti sia ai ragazzi, sia al Ct Matteo Varnier e allo staff, confermarsi nell’élite internazionale è sempre più difficile. Tutti gli appassionati hanno ancora negli occhi il grande spettacolo che Nicolai-Lupo hanno messo in mostra alle Olimpiadi di Rio, senza ombra di dubbio il punto più alto mai raggiunto dal beach volley azzurro. La nostra speranza è rivivere le stesse emozioni a Tokyo 2020, non sarà facile, ma Paolo e Daniele hanno tutti i mezzi per regalarci delle grandi soddisfazioni. L’obiettivo è quello di avere in Giappone una coppia anche nel torneo femminile – conclude Cattaneo – Menegatti – Orsi Toth sono in piena corsa per ottenere il pass olimpico, abbiamo piena fiducia in loro. In questa stagione, inoltre, Rossi – Carambula hanno ottenuto risultati molto incoraggianti in chiave qualificazione olimpica. Allargare ulteriormente la pattuglia azzurra per Tokyo 2020 sarebbe fantastico”.

Definiti i tornei continentali per la qualificazione olimpica a Tokyo 2020

Sono stati definiti gli ultimi cinque tornei continentali per la qualificazione ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Gennaio sarà il mese della verità, cinque squadre femminili e cinque maschili si aggiungeranno alle formazioni già qualificate.

Le formazioni già qualificate         
Femminile: Giappone, Serbia, Cina, Stati Uniti, Brasile, Russia e Italia.
Maschile: Giappone, Brasile, Stati Uniti, Italia, Polonia, Russia e Argentina.

Queste nazionali, oltre al Giappone paese ospitante, si sono qualificate a Tokyo 2020 attraverso i tornei intercontinentali dello scorso agosto.
Il torneo olimpico di pallavolo, inizierà il 25 luglio, un giorno dopo la cerimonia di apertura, e si chiuderà con la finale femminile del 9 agosto.
Tutte le partite si giocheranno nel nuovo impianto costruito nella capitale giapponese: l’Ariake Arena.

I Tornei Continentali

Femminili

Africa (4-9 gennaio, Yaounde-Camerun): Algeria, Botswana, Camerun, Repubblica Democratica del Congo, Egitto, Ghana, Kenya, Nigeria.
Europa (5-12 gennaio, Apeldoorn-Olanda): Azerbaijan, Belgio, Bulgaria, Croazia, Germania, Olanda, Polonia, Turchia.
Asia (7-12 gennaio, Nakhon Ratchasima-Thailandia): Australia, Indonesia, Iran, Kazakhstan, Corea del Sud, Thailandia, Taipei.
Sud America (7-9 gennaio, Manizales-Colombia): Argentina, Colombia, Perù, Venezuela.
NORCECA (9-12 gennaio, Santo Domingo-Repubblica Dominicana): Canada, Repubblica Dominicana, Messico, Porto Rico.

Maschili

Europa (5-10 gennaio, Berlino-Germania): Belgio, Bulgaria, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Olanda, Slovenia, Serbia.
Africa (6-12 gennaio, Cairo-Egitto): Algeria, Botswana, Camerun, Egitto, Ghana, Niger, Tunisia.
Asia (7-12 gennaio, Jiangmen-Cina): Australia, Cina, India, Iran, Kazakhstan, Corea del Sud, Qatar, Taipei.
Sud America (9-11 gennaio, Santiago-Cile): Cile, Colombia, Perù, Venezuela.
NORCECA (9-12 gennaio, Vancouver-Canada): Canada, Cuba, Messico, Porto Rico.