Lapresse

La ceca non riesce ad avere la meglio sulla britannica, subendo una sorprendente rimonta che non le permette di accedere ai quarti di finale

Il percorso di Karolina Pliskova agli US Open termina agli ottavi di finale, la tennista ceca infatti cede a Johanna Konta in tre set. Una vittoria in rimonta per la britannica che, dopo aver perso la prima frazione, alza i giri del motore e mette sotto la propria avversaria, staccando il pass per i quarti di finale con il punteggio di 6-7, 6-3, 7-5 dopo quasi due ore e mezza di partita. Un confronto teso ed equilibrato, risolto con cinismo e determinazione dalla Konta, che ai quarti se la vedrà con la vincente del match tra Svitolina e Keys.