AFP/LaPresse

Toni Nadal, zio ed ex allenatore di Rafa, ha commentato la sconfitta di Roger Federer agli US Open: lo spagnolo sottolinea l’età del campione svizzero come un fattore negativo

Stagione negativa per Roger Federer che ha chiuso lontano dal primo posto in classifica e senza vincere alcuno Slam. L’età avanza e i 38 anni iniziano a pesare sulle prestazioni in campo.
AFP/LaPresse
Toni Nadal, zio ed ex allenatore di Rafa Nadal, in un’intervista rilasciata a Onda Cero, ha espresso il suo giudizio sul ko del tennista svizzero nell’ultimo Slam dell’anno: “Dimitrov non ha avuto una stagione facile, però è forte. Federer ha 38 anni, e a un certo punto l’età lo fermerà. Per lui è più facile giocare a Wimbledon, perchè lì gli scambi sono più brevi. Per noi è meglio che abbia perso, ma per il tennis è un peccato che il pubblico degli US Open non abbia avuto la possibilità di godersi una nuova sfida tra Federer e Rafael”.  

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE:

>> Per iOS

>> Per Android