Formula 1, la resa di Hamilton: “oggi non potevo davvero farci nulla, Ferrari troppo veloce in rettilineo”

hamilton photo4/Lapresse

Il pilota della Mercedes ha ammesso la superiorità mostrata in rettilineo dalla Ferrari a Monza, sottolineando di non aver potuto far nulla per superarla

Lewis Hamilton non usa mezze misure per spiegare il Gran Premio di Monza, ammettendo di non aver potuto far nulla al cospetto della velocità della Ferrari di Charles Leclerc.

Lapresse

Troppo ampio il divario in rettilineo per poter superare il monegasco, così Hamilton si è accontentato del terzo posto e del giro veloce: “la battaglia è stata lunga anche se non particolarmente movimentata, ci ho provato, ho dato tutto, ma lui era troppo veloce in rettilineo” le parole di Lewis ai microfoni di Sky Sport. “L’errore che ho commesso verso la fine non ha influito, le gomme stavano finendo a fine gara e Bottas mi stava superando, poi mi sono girato. Leclerc era troppo veloce in rettilineo anche con il drs aperto e non potevo farci nulla. Non è difficile mettere pressione ai nuovi piloti, ma oggi davvero non potevo nulla al cospetto della velocità della Ferrari”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30314 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery