Atletica – Roberta Bruni salta 4.52 a Chiari e ritocca il suo record personale di 6 centimetri

SportFair

Prova positiva per Roberta Bruni al meeting di asta in piazza a Chiari: l’atleta azzurra salta 4.52 e ritocca il suo record personale di 6 centimetri

Bella serata per Roberta Bruni nel meeting di asta in piazza a Chiari (Brescia). La 25enne dei Carabinieri salta 4,52 alla prima prova, che vale il record personale outdoor migliorato di sei centimetri. Quest’anno aveva superato 4,46 vincendo la medaglia d’oro alle Universiadi di Napoli, dove aveva pareggiato la stessa misura ottenuta nel mese di giugno a Praga. È il suo secondo risultato in carriera, dopo il primato italiano indoor di 4,60 realizzato nel 2013, per salire al secondo posto nelle liste nazionali all’aperto di sempre guidate dal 4,60 di Anna Giordano Bruno nel 2009. Continua quindi a crescere la romana che vive e si allena a Rieti, sotto la guida tecnica di Riccardo Balloni, nella stagione che l’ha vista tornare alla ribalta. E il risultato di stasera potrebbe essere in linea per rientrare nel “target number” di accesso per i prossimi Mondiali di Doha. L’azzurra, bronzo iridato juniores nel 2012, poi tenta per tre volte senza successo la quota di 4,57 (un centimetro in più rispetto al 4,56 dello standard di iscrizione per la rassegna in Qatar) mancandolo di poco al terzo assalto, ma si aggiudica la vittoria davanti alla francese Marion Lotout, che valica 4,52 al secondo ingresso in pedana. Terza invece Sonia Malavisi (Fiamme Gialle) con 4,37.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE:

>> Per iOS

>> Per Android