Kyrgios
LaPresse

Kyrgios shock: l’affermazione nel post match d’esordio agli US Open fa tremare tutto il sistema tennistico mondiale

Nick Kyrgios è noto ormai per le sue clamorose reazioni in campo, per le liti e per le dichiarazioni senza peli sulla lingua. Il tennista australiano, reduce da una salta multa per aver insultato il giudice di sedia e rotto due racchette al torneo ATP di Cincinnati, ha trionfato senza troppe difficoltà nel primo turno degli US Open, ultimo Slam dell’anno in corso sui campi del Flushing Meadows di New York. Nella conferenza stampa post vittoria, non è mancata però una sorprendente affermazione: rispondendo proprio ad una domanda riguardante la multa di Cincinnati, Kyrgios ha affermato: “se ha influito? Assolutamente no, d’altronde l’Atp è corrotta, per cui non ci perdo certo il sonno. Ma perché parliamo di qualcosa che è successo tre settimane fa quando ho appena fatto a pezzi qualcuno nel primo turno dell’Us Open?”. Una clamorosa dichiarazione, che potrebbe costare ancora una volta cara all’australiano.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE: 

>> Per iOS

>> Per Android