vinales
AFP/LaPresse

Maverick Vinales insoddisfatto per l’esito della gara di Brno: il pilota della Yamaha si fa sentire al termine della corsa

Veloce nelle libere, così come nel warm up, ma in gara solo un 10° posto, distante 16”5 dal vincitore Marc Marquez. Quella di Brno è stata una gara da dimenticare per Maverick Vinales che, intervistato ai microfoni di Motorsport, ha analizzato così quanto accaduto in pista: “mi ci sono voluti sette giri per superare Bagnaia, che era un secondo e mezzo più lento di me. Ma non riuscivo a passare per mancanza di trazione e di velocità massima. Non potevo passare in nessuna curva. Questo è quello che succede con la Yamaha, quando c’è poco grip non funziona. Quando piove e si asciuga, la nostra moto perde tutto il potenziale. Siamo stati fortunati ad Assen ed al Sachsenring e in condizioni differenti avrebbe potuto essere molto diverso anche il risultato qui. Se la tua moto va forte in curva ma non può sorpassare, è inutile. Ho guidato come nel Warm-Up, ma ero un secondo più lento. Voglio concentrarmi sull’Austria, per andare forte e stare davanti lì, non mi importa cosa succede nel 2020. La moto che teoricamente è pensata per l’anno prossimo è qui, però non la proverò“.