Piero Cruciatti/LaPresse

I dirigenti di Inter e Juventus si sono sentiti telefonicamente nei giorni scorsi per discutere dell’eventuale scambio tra Dybala e Icardi, senza però fissare alcun appuntamento

E’ cominciata l’ultima settimana di mercato, quella che farà calare il sipario sulla sessione estiva. Tanti i nomi sul tavolo ancora da piazzare, con profili pesanti che potrebbero spostarsi da una squadra all’altra proprio in questi ultimi giorni.

Marco Alpozzi/LaPresse

Su tutti c’è quello di Mauro Icardi, fuori dal progetto Inter ma, nonostante tutto, ancorato a due mani alla barca nerazzurra. Marotta e Conte hanno ribadito ieri la propria linea, ma l’attaccante argentino e la sua moglie-agente non hanno nessuna intenzione di lasciare Milano. In questa situazione di empasse, ecco spuntare un contatto telefonico tra Beppe Marotta e Fabio Paratici, tanto amici ai tempi della Juventus, quanto rivali adesso che l’ex ad bianconero è passato ai nerazzurri. Dopo mesi di gelo, i due hanno rotto il ghiaccio sentendosi direttamente per via telefonica, abbozzando anche il discorso sullo scambio tra Dybala e Icardi. La trattativa non è per nulla semplice, considerando i pochi giorni che mancano al gong, ma qualcosa potrebbe muoversi. L’Inter non fa mistero di volere la Joya, ma a Torino per l’argentino piatto sul piatto 35 milioni e il cartellino di Mandzukic. Soluzione che non stuzzica Marotta, che potrebbe comunque incontrare Paratici nei prossimi giorni per capire il da farsi. Il ghiaccio comunque è stato rotto, Inter e Juve tornano a parlarsi, magari sarà la volta buona per tornare a concludere qualche affare.