Piero Cruciatti/LaPresse

Mauro Icardi non è convinto delle piste Napoli e Roma, il bomber argentino vuole solo la Juventus: l’attaccante preferirebbe anche restare e convincere Conte, ma l’Inter appare irremovibile

Il mercato dell’Inter prosegue a rilento a causa della situazione legata al futuro di Mauro Icardi. L’attaccante argentino è finito da diversi mesi ai margini della rosa e tanto la dirigenza, quanto il nuovo allenatore Antonio Conte, hanno espresso chiaramente la volontà di volerlo cedere. Il sogno di mercato dell’Inter è Romelu Lukaku, ma per soddisfare le richieste del Manchester United che chiede oltre 80 milioni, i nerazzurri devono ricavare una somma importante dalla cessione del centravanti argentino.

Napoli e Roma hanno mostrato il proprio interesse, destinazioni gradite all’Inter: nel primo caso si potrebbe dare l’assalto a Lukaku; nel secondo l’offerta di Dzeko più un conguaglio economico potrebbe portare al doppio colpo, soddisfacendo entrambi i desideri di Conte. Icardi però non è convinto: lui vuole solo la Juventus. I bianconeri, anche loro in corsa per Lukaku, potrebbero chiamarsi fuori dalla trattativa solo in caso di arrivo dello stesso Icardi: l’Inter chiuderebbe due importanti operazioni in entrata ed in uscita, ma dovrebbe cedere il proprio miglior giocatore ai rivali di sempre. In alternativa Icardi, tornato ad allenarsi in gruppo, sarebbe pronto anche a restare e a convincere Conte che tuttavia appare irremovibile: come conferma la ‘Rosea’, la pace fra le parti appare impossibile.