Piero Cruciatti/LaPresse

Dopo aver rifiutato il Monaco, lcardi avrebbe mostrato interesse per un possibile trasferimento all’Atletico Madrid: l’Inter studia la formula del prestito e un possibile rinnovo del contratto

L’arrivo di Alexis Sanchez, che verrà utilizzato da seconda punta, completa ancor di più l’attacco dell’Inter nel quale Icardi ricopre l’ultimo slot disponibile. A dirla tutta, l’argentino è fuori squadra: probabilmente Conte, prima di utilizzarlo, sceglierebbe addirittura Politano o il giovane Esposito da lanciare nella mischia. Icardi lo sa bene e, nonostante abbia dichiarato a più riprese la volontà di restare, si è riservato la possibilità di valutare nuove proposte, specialmente da club che giocano la Champions League. Da leggere in quest’ottica il no al Monaco e ai possibili 10 milioni di stipendio, mentre sarebbe diversa la risposta da dare all’eventuale offerta dell’Atletico Madrid.

I Colchoneros, impegnati anche in Europa, potrebbero presentare un’offerta all’Inter negli ultimi giorni di mercato per portare Icardi a Madrid, destinazione gradita anche a Wanda Nara per ragioni familiari ed extra-calcistiche. L’Inter potrebbe anche aprire al prestito, al quale però dovrebbe far seguito il rinnovo del contratto in modo tale che il giocatore, se dovesse tornare alla base nel suo ultimo anno di contratto, non verrebbe deprezzato in caso di cessione.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE: 

>> Per iOS

>> Per Android