AFP/LaPresse

A sette mesi dall’operazione all’anca, il tennista scozzese torna a disputare un torneo in singolare, accettando la wild card a Cincinnati

Sette mesi dopo l’operazione all’anca, Andy Murray torna a giocare in singolare, partecipando al Masters 1000 di Cincinnati, in programma dal 10 al 18 agosto. Il tennista scozzese ha accettato la wild card offertagli dagli organizzatori del prestigioso torneo sul cemento, mettendosi dunque alle spalle un periodo travagliato. Vinto il Queen’s in coppia con Feliciano Lopez, Murray adesso è pronto ad affrontare il Masters 1000 di Cincinnati, provando a risalire la china dopo essere scivolato al 325° posto del ranking ATP.