Universiadi Napoli 2019 – Tiro con l’Arco: concluse le qualificazioni al Partenio, domani i primi scontri diretti

FOTO FITARCO

Conclusa la prima giornata del programma del tiro con l’arco alle Universiadi. Allo stadio Partenio di Avellino sono andate in scena tutte le frecce di qualifica, domani i primi scontri diretti individuali

Cominciano subito con risultati di rilievo le gare di tiro con l’arco allo Stadio Partenio di Avellino. Al termine delle 72 frecce di ranking round che hanno definito il tabellone degli scontri diretti individuali e a squadre sono stati migliorati due record dell’Universiade. A realizzarlo questa mattina la campionessa turca Yesim Bostan che raggiunge la cima della classifica con 701 punti, superando di 4 lunghezze il precedente primato della messicana Salinas.

Nel pomeriggio, a migliorare di ben 11 punti il suo precedente primato, è il compoundista sudcoreano Kim Jongho che mette a referto 716 punti, solo 2 in meno rispetto al record mondiale dello statunitense Gellenthien.
Domani si disputeranno le eliminatorie individuali, che vedranno in gara tutti gli azzurri ad esclusione di Paolo Ralli, uscito dopo il primo turno questa mattina. Nella prova a squadre l’Italia resta fuori dalle eliminatorie nel ricurvo maschile (Ralli-Santi), ma è in corsa nell’olimpico femminile e nel compound sia uomini che donne, oltre che nel mixed team.

I RISULTATI DELL’ARCO OLIMPICO MASCHILE – Nel ricurvo maschile Matteo Santi è cinquantaseiesimo con 594 punti mentre Paolo Ralli si ferma in cinquantanovesima posizione con 586. Il primo dei due azzurri resta in corsa battendo James Gaze (AUS) 6-0 e domani alle 14,15 tornerà sulla linea di tiro per affrontare il coreano Yubin Nam. Paolo Ralli viene invece sconfitto da Yashdeep Sanjay Bhoge (IND). I due azzurri non si qualificano per le eliminatorie della gara a squadre dopo il ventiquattresimo posto in qualifica (1180 punti).

I RISULTATI DELL’ARCO OLIMPICO FEMMINILE – Ottima prova al femminile per Chiara Rebagliati che chiude la sua prima giornata di Universiadi con il punteggio di 622 e il tredicesimo posto. L’azzurra ai ventiquattresimi di finale affronterà la filippina Shanaya Rose Dangla. Buona prova anche per Tanya Giaccheri che dopo 72 frecce è trentanovesima (586) e sfiderà l’atleta di Taipei Yu-Chen Yeh.
Insieme le due azzurre sono entrate nel tabellone delle eliminatorie a squadre con 1208 punti e il tredicesimo posto, per loro ora c’è la sfida agli ottavi di finale contro Taipei (Peng, Yeh).

I RISULTATI DEL COMPOUND MASCHILE – Tra i compound al maschile l’Italia piazza Alex Boggiatto in tredicesima posizione con 697, mentre Viviano Mior totalizza il punteggio di 690 e chiude al ventiseiesimo posto la prima fase di gara. Il primo degli azzurri è già qualificato per il secondo turno di scontri mentre Viviano Mior proverà a raggiungerlo vincendo la sfida con il neozelandese Samuel Hudson.
Nella gara a squadre la coppia Boggiatto-Mior entra in tabellone con l’ottavo punteggio (1387) e agli ottavi se la vedrà con la Francia (Dufour, Damour).

I RISULTATI DEL COMPOUND FEMMINILE – Entrano tra le migliori trenta le due azzurre del compound. Eleonora Grilli dopo 72 frecce è ventitreesima con 672 punti ed è già qualificata ai sedicesimi di finale. Sara Ret è trentesima con il punteggio di 664 e al primo turno si troverà di fronte l’atleta della Malesia Iman Aisyah Norazam.
La competizione a squadre alle Universiadi cambia rispetto alle normali regole delle gare internazionali. Le compagini saranno formate da due arcieri e non da tre, per l’Italia nel compound la coppia Ret-Grilli è decima dopo le qualifiche con 1336 punti e sfiderà agli ottavi di finale il Kazakhstan (Lyan, Makarchuk)

I RISULTATI DEI MIXED TEAM – Insieme alla gara individuale e a quella a squadre in programma alle Universiadi ci sono anche le sfide dedicate ai mixed team. Nell’olimpico la coppia azzurra sarà formata da Rebagliati-Santi che dopo il diciannovesima posto in qualifica (1216 punti) se la vedrà con la Polonia (Smialkowska, Ogrodowczyk).
Nel compound Grilli e Boggiatto hanno conquistato la tredicesima posizione (1369) e ai dodicesimi di finale si troveranno di fronte l’Irlanda (Ferry, Foley)

IL PROGRAMMA DI DOMANI
 – Giornata importante quella di mercoledì allo stadio Partenio di Avellino dove andranno in scena tutti i match fino ai quarti di finale dei tabelloni individuali dell’olimpico e del compound sia al maschile che al femminile.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30250 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery