AFP/LaPresse

Tappa interrotta al Tour de France: le parole del direttore Prudhomme dopo la decisione presa oggi alla Grande Boucle

Una giornata intensa oggi al Tour de France: gli organizzatori della Grande Boucle 2019 sono stati costretti ad interrompere la 19ª tappa a causa delle avverse condizioni meteo che hanno reso impraticabile il percorso che i ciclisti avrebbero dovuto percorrere fino all’arrivo di Tignes.

Non poteva andare diversamente oggi al Tour: “contro la natura non possiamo fare nulla. La strada era impraticabile. All’inizio si è verificata una grandinata ben localizzata su 5 km, poi è arrivata una frana di fango di 50 centimetri di spessore e 20 di lunghezza. Non potevamo fare altro. Quando siamo stati informati della frana abbiamo deciso, con li presidente del comitato dei commissari e con Thierry Gouvenou (direttore di gara, ndr) di fermare i ciclisti. Ci siamo assicurati di avvertirli al più presto, non avevamo altra scelta – ha concluso – Sul momento non potevano capire, ma quando hanno visto le immagini…“, queste le parole del direttore del Tour de France Christian Prudhomme.

VEDI ANCHE >>> Momenti di terrore al Tour de France! Frana il terreno, spettatori in fuga [VIDEO]

Tour de France – Interrotta la 19ª tappa: frana anche il terreno, le condizioni shock del percorso [GALLERY]